Norvegia: Il tema latino-americano nel Forum Freedom Oslo

Print E-mail
Società & You - Critica sociale
Tuesday, 15 May 2012 18:47

La settimana scorsa si è tenuta la quarta edizione del Forum Oslo Freedom [in], organizzato dalla Fondazione per i diritti umani nella capitale norvegese. Sotto lo slogan "Dalle tenebre alla luce", il forum ha riunito personaggi del mondo che cercano di affrontare le crisi umanitarie e scambiare idee per attenuarne gli effetti. Rebecca MacKinnon [in], co-fondatore di Global Voices Online, è stato uno dei principali relatori di una sessione dal titolo "Voci nel buio."

Tra gli argomenti che hanno generato il maggiore interesse nel corso del forum è stata la crisi in Siria e la repressione politica alcuni attivisti che vivono sotto il nuovo governo di Vladimir Putin in Russia, così come una revisione del primo anno della "primavera araba". Tuttavia, l'evento ha riguardato una serie di questioni che coinvolgono altre regioni del mondo, compresa l'America Latina.

Il venezuelano Humberto Prado [in] è stato il primo latino-americano forum per presentare la realtà delle carceri nel suo paese. Utilizzando le immagini di riprese prigionieri terribile in aria che contrasta con quella di un gruppo di detenuti che giocano in un orchestra sinfonica, Prado esposto un dato sconvolgente: 5,066 detenuti sono morti dal 1999, mentre 14.460 sono stati feriti, e ha chiesto l'Unione prestare attenzione alle europee carceri venezuelane.

Nicolas Perez [in], direttore del quotidiano ecuadoriano El Universo, esposto il pugno di ferro del governo di Rafael Correa, che ha imposto una multa al milionario giornale con una lettera al direttore, che ha criticato l'azione di Correa, che ha ordinato l'esercito aprire il fuoco su un ospedale di polizia durante una rissa, che ha portato ad una massiccia protesta internazionale contro la mancanza di libertà di espressione in quel paese.

Nel frattempo anche l'ecuadoriano Mauricio Rodas [in], fondatore della Fondazione Ethos, ha annunciato un indice innovativo che misura il livello di povertà in America Latina ha anche attirato le critiche da parte del governo di Correa.

Infine, Ethan Nadelmann, fondatore della Drug Policy Alliance, ha detto che il problema del divieto di consumo di droga, che punta alla carcerazione indiscriminato delle minoranze negli Stati Uniti, per lo più ispanici.

A Oslo abbiamo avuto l'opportunità di sedersi con venezuelano Marcel Granier, presidente di Radio Caracas Television, il cui segnale è stata presa dalla trasmissione aperta nel paese nel 2007. Granier, che ha partecipato alla seconda edizione del forum sul assalto alla stampa venezuelana, ha sottolineato l'importanza di portare tematiche dei diritti umani in America Latina in eventi europei a causa della "connessione tra i paesi americani ed europei come la Spagna e Portogallo ". Sul forum, Granier ha detto che "non vi è una crescente consapevolezza" della situazione attuale in Venezuela, che "aumenta la [di passaggio] il livello di consapevolezza globale", notando che l'applicazione dei diritti umani nel loro paese sarà essenziale per garantire il benessere dei venezuelani, così come garantire la diaspora possono tornare alla loro terra.

Su Twitter, alcuni dei partecipanti al Freedom Forum di Oslo ha evidenziato alcuni estratti dalle presentazioni di America Latina, come il Programma di Oslo Scholars ( @ OsloScholars ):

"Non c'è dignità in carcere: ciò che esiste è la pulizia sociale" - Humberto Prado. Tale discorso forte sulle condizioni carcerarie in Venezuela. "

"Non c'è dignità in carcere: ciò che esiste è una pulizia sociale" - Humberto Prado. Un discorso forte sulle condizioni di detenzione in Venezuela "

Anche Runrunes ( @ RunRunesWeb ) ha dichiarato che la presentazione di Humberto Prado è stato scioccante:

# Runrunes HIGH: presentazione ad alto impatto da Humberto Prado (Vzlano Osservatorio delle prigioni) in Freedom Forum Oslom- http://ow.ly/aOfcW

Il giornalista venezuelano Nelson Bocaranda ( @ Desconvocara ) ha evidenziato una dichiarazione importante di Mauricio Rodas durante l'evento:

Mauricio Rodas, un membro della Fondazione Ethos ha x-latino-americano ha annunciato la povertà in Oslo q Ecuador cercare Presidenza

Poi le immagini di spettacoli latino-americani in occasione del Forum Libertà di Oslo, per gentile concessione di MarieBW e autore.

Banners del Oslo Freedom Forum desplegados alrededor de Oslo, Noruega. Derechos Reservados, Flickr/MarieBW

Oslo banner Freedom Forum visualizzata intorno Oslo, Norvegia. Copyright, Flickr / MarieBW

Ethan Nadelmann, director del Drug Policy Alliance. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Ethan Nadelmann, direttore della Drug Policy Alliance. Copyright, Flickr / MarieBW

Nicolás Pérez de El Universo de Ecuador. Derechos reservados Flickr/MarieBW

Nicolas Perez dell'Ecuador, El Universo. Flickr Copyright / MarieBW

Nicolás Pérez (segundo de derecha a izquierda) en rueda de prensa. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Nicolas Perez (secondo da destra) durante una conferenza stampa. Copyright, Flickr / MarieBW

Humberto Prado, citando a Nelson Mandela durante su presentación. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Humberto Prado, citando Nelson Mandela durante la sua presentazione. Copyright, Flickr / MarieBW

Humberto Prado comparte "el infierno" que viven los presos en Venezuela. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Humberto Prado parti "inferno" prigionieri, che vivevano in Venezuela. Copyright, Flickr / MarieBW

Humberto Prado expone la cruda realidad penitenciaria en Venezuela. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Humberto Prado espone il carcere duro realtà in Venezuela. Copyright, Flickr / MarieBW

Presentación de Mauricio Rodas, fundador del Ethos Foundation. Derechos reservados, Flickr/MarieBW

Presentazione di Mauricio Rodas, fondatore della Fondazione Ethos. Copyright, Flickr / MarieBW

Recepción en el ayuntamiento de Oslo

Ricevimento a Oslo City Hall

Los participantes comparten ideas en el intermedio de las ponencias.

I partecipanti condividono idee in mezzo alle carte.

El foro cerró con la entrega del Premio Vaclav Havel a la Disidencia Creativa

Il forum è chiuso con Vaclav Havel Award per il dissenso creativo

Scritto da Robert Valencia · Commenti Commenti (0)
Condividi: Meneame · facebook · Twitter · reddit · StumbleUpon · deliziosi · Instapaper


Font