L'Iran avrebbe potuto estrarre i dati dal drone americano

Print E-mail
Tecnologia - Generaleee
Monday, 23 April 2012 22:11

Iran Dron Capturado

Anche se lo spionaggio è qualcosa da tenere in segreto, ci sono momenti in cui le operazioni cessano di essere segreti e finiscono sulla copertina della stampa internazionale. Che gli Stati Uniti ha l'Iran nel mirino per qualche tempo non è un segreto, qualcosa che era evidente lo scorso dicembre, quando l'Iran ha mostrato le immagini di un RQ-170 , un aereo senza pilota, che avrebbe dovuto non rilevabile, ma è stato abbattuto, era ora nelle mani del regime a Teheran. Secondo alcuni rapporti aveva fatto trapelare, l'Iran è stato in grado di intercettare il ronzio del segnale di guida per costringerlo ad atterrare sul loro territorio e ora, mesi dopo, sembra che il regime di Teheran sarebbe stato in grado di decifrare alcuni dei dati memorizzati sul piano.

L'RQ-170 Sentinel è un aereo senza pilota sviluppato da Lockheed Martin per la US Air Force per spionaggio e operazioni di intelligence. Questo drone non portare armi, a differenza del Predator ed è concepito come un deltaplano nel disegno stesso della F-117 e B-2 bomber dato che ha anche funzionalità stealth (non rilevabile dai sistemi radar). Un aereo come questo è un pezzo molto interessante per decodificare e comprendere i sistemi di trasporto del velivolo e dei dati che aveva raccolto e trasmesso ai loro operatori.

Secondo a metà iraniana, la squadra che sta studiando il drone (alcune fonti vicine al governo degli Stati Uniti dicono che è vero) sarebbe stato in grado di decifrare il sistema di qualcosa che il Pentagono aveva sempre negato la possibilità che ciò accada. L'accusa di fare l'annuncio è stato il generale di brigata Amir Ali Hajizadeh era responsabile per la comunicazione questo la notizia dell'agenzia Fars Iran News:

Questo aereo è una grande risorsa nazionale e non possiamo rivelare le informazioni che siamo stati in grado di estrarre. [...] Ancora dare quattro tracce per gli americani per vedere come siamo in grado di penetrare in profondità questi sistemi.

Quali sono i dati dicono che hanno trovato? Secondo il generale, i dati memorizzati sul disco rigido indicano che questo drone ha sorvolato la zona in cui bin Laden si nascondesse in Pakistan due settimane prima che gli Stati Uniti hanno lanciato i sigilli di comando nascondere. Inoltre, l'Iran sostiene inoltre di avere informazioni sui protocolli, punti di estrazione e aerei basi di atterraggio di emergenza per le riparazioni, ovvero i dati relativi alle posizioni e traiettorie di volo seguiti.

Logicamente, gli Stati Uniti non ha detto nulla. Anche se a dicembre il Presidente Obama ha chiesto il ritorno del drone, sembra chiaro che questo non sarà a breve termine e che l'Iran ha probabilmente in mente di seguire "tagliando" il piano di spremere ogni succo di finale di questo trofeo. Dal mio punto di vista, ciò dimostra che gli Stati Uniti hanno sottovalutato la capacità tecnologica di considerare gli avversari e stanno prendendo il loro vantaggio a vulnerabilità in essi.




Font