Il meglio della settimana: Annusare Diablo III, parte Molyneux a nuove direzioni e CD Projekt Red ascolto ai propri tifosi.

Print E-mail
Tecnologia - Video Games
Sunday, 11 March 2012 22:00

Ieri mattina mi sono svegliato e fatto colazione con una notizia molto triste, a 73 anni è morto a Parigi il grande Jean Giraud, aka Moebius. Chi? molti diranno qui, per niente di più e niente di meno che uno dei più grandi fumettisti d'Europa e propablemente ha dato uno dei migliori al mondo. Cosa ha a che fare con i videogiochi questo signore? è troppo. Prinicpalmente Moebius è la colpa per tutti l'estetica del film Alien, gli scenari soprattutto umani, le loro tute spaziali e sorprendente Nostromo, il resto è opera di un altro grande creatore, HR Giger. Blade Runner non esisterebbe che è strettamente legata al lavoro che mi ha introdotto al mondo di questo genio, The Tomorrow lungo è stato pubblicato, tra gli altri, la rivista di fumetti Fierro dall'Argentina. E 'stato anche nella progettazione dei classici indiscussi come film Tron, Willow e Il quinto elemento, infatti il cantante straniero di quest'ultimo è un personaggio tratto da The Tomorrow Long. Ma non è tutto, di questi film ha un legame stretto e diretto con la nostra passione da quando è stato direttamente coinvolto nella gloriosa Panzer Dragoon del SEGA Saturn, la sfortunata Seven Samurai 20XX per PlayStation 2 e quelli che hanno giocato questa meraviglia chiamata fuori di questo mondo sanno che la scena finale è presa direttamente dal Incal. In tutti i sensi un grande che ha lavorato con il più grande amico di Dalì, Dan O'Banon, HR Giger, Jodorosky Alexander, David Lynch, Ridley Scott e una lista infinita come me, oggi piangere e mancherà appena 24 ore dopo abbiamo lasciato. Padroneggia l', spazzola fantascienza sfrecciare e soprattutto un gran signore, i miei cari Moebius mancherai molto. Ma lo spettacolo deve andare pienamente inserire il riepilogo settimanale che è quello che ci unisce ogni Domenica.

Labs

Trailers

Quello che non può mancare




Font